Indovina chi viene a cena. A tavola c’è l’integrazione.

Down Verso. A Como il progetto con i giovani chef di Junior Cooks Proposte gourmet aperte a tutti, ai fornelli i ragazzi dell’associazione.

Tomaso contiene a stento l’entusiasmo: col suo cappello da cuoco in testa, apre la porta e accoglie le persone sull’uscio. Fa gli onori di casa, dà il benvenuto e, appena tolte le giacche, li accompagna a fare un giro della casa di via Ciceri a Como.
Al centro della sala, due tavoli apparecchiati, mentre ai fornelli gli chef Matteo Corridori e Paolo Frangi sistemano gli ultimi particolari: è tutto pronto per la prima cena di “Aggiungi un posto a tavola”, il progetto messo a punto da “Down Verso” e “Junior Cooks”, i giovani dell’associazione cuochi provinciale. Il menù, cucinato dai ragazzi dell’associazione formata da famiglie e persone con sindrome di Down, prevede polpette di pesce di lago su fonduta di latteria, pizzocchero tradizionale e la Miascia “ricca”.
Le cene sono un vero e proprio “laboratorio culinario”, in cui i giovani delle due associazioni rielaborano i piatti tipici della tradizione comasca, aperte a tutti e precedute da un laboratorio, in cui poterli degustare. «C’è stata una prima parte dedicata alla formazione – spiegano Corridori e Frangi – prima, abbiamo spiegato ai ragazzi cosa saremmo andati a fare. Poi, insieme, abbiamo fatto tutto in casa. Per noi, è un’esperienza molto bella e importante, in linea peraltro con la finalità sociale con cui è nato il nostro gruppo».

Le cene sono aperte a tutta la cittadinanza: è un’opportunità importantissima e, al contempo, un’occasione per cambiare l’atteggiamento verso la disabilità. Del resto, il cibo è un ottimo strumento per veicolare le emozioni. Così, davanti ai pizzoccheri, Virginia e Tommaso raccontano il percorso portato avanti ormai da quasi due anni: vivono sperimentando l’autonomia alcuni ragazzi con sindrome di Down, grazie al progetto “Le chiavi di casa”, messo a punto da Down Verso. I giovani hanno fisicamente le chiavi, vivono a rotazione in gruppo, sia durante le settimane sia nel weekend. Insieme, e con l’aiuto degli educatori (anche loro presenti a turno), tengono pulito, cucinano, fanno la spesa, si muovono con i mezzi pubblici e programmano il loro tempo libero. Alcuni lavorano, altri trascorrono la giornata nei centri diurni. Tutti sono felici e motivati per l’esperienza che stanno vivendo. In questi mesi, si è sviluppata una bella rete con i negozi del quartiere, così da permettere ai ragazzi di sentirsi ancora più inseriti in una città che così diventa davvero inclusiva e solidale. Per quanto riguarda gli aspetti immobiliari, la casa è gestita dalla fondazione Scalabrini.

L’obiettivo, piuttosto ambizioso, è che da via Teresa Ciceri i ragazzi possano partire con la loro valigia e andare lontano. «”Aggiungi un posto a tavola” ha un valore aggiunto – conclude l’operatore Stefano Martinelli – per i ragazzi è un’occasione di socialità: incontrano persone nuove, in veste di anfitrioni, padroni di casa, cuochi che si sono prodigati a preparare la cena. Avere l’occasione di raccontare, a uno sconosciuto, la casa in cui vivono, è la valorizzazione di un proprio percorso di cui andare orgogliosi».

A.Qua. (tratto dall’inserto “Diogene” de La Provincia di Como, 7 aprile 2020)

 

Diogene_ProvinciaComo_7apr2020

18 Commenti

  1. Thank you for the good writeup. It if truth be told used to be a amusement account it. Look complex to more introduced agreeable from you! By the way, how can we keep up a correspondence?

  2. Hello just wanted to give you a quick heads up. The words in your content seem to be running off the screen in Chrome. I’m not sure if this is a formatting issue or something to do with internet browser compatibility but I figured I’d post to let you know. The style and design look great though! Hope you get the problem fixed soon. Kudos

  3. I’m curious to find out what blog system you happen to be using? I’m experiencing some minor security issues with my latest site and I would like to find something more secure. Do you have any recommendations?

  4. This is really interesting, You’re a very skilled blogger. I have joined your rss feed and look forward to seeking more of your magnificent post. Also, I’ve shared your site in my social networks!

  5. Hello very nice site!! Man .. Beautiful .. Wonderful .. I will bookmark your web site and take the feeds additionallyKI’m glad to find numerous helpful information here within the put up, we’d like develop more techniques in this regard, thank you for sharing. . . . . .

  6. I?¦ve been exploring for a little for any high quality articles or blog posts on this kind of space . Exploring in Yahoo I ultimately stumbled upon this site. Studying this info So i am glad to exhibit that I’ve an incredibly excellent uncanny feeling I found out just what I needed. I most indisputably will make certain to do not forget this web site and give it a look regularly.

  7. I have been browsing online more than three hours today, yet I never found any interesting article like yours. It is pretty worth enough for me. Personally, if all website owners and bloggers made good content as you did, the web will be a lot more useful than ever before.

  8. I am just writing to let you be aware of what a fine experience my friend’s daughter gained checking the blog. She discovered a wide variety of issues, which included how it is like to have an incredible teaching nature to have other folks completely learn specific tortuous subject areas. You undoubtedly did more than our own expected results. I appreciate you for giving such valuable, dependable, explanatory and as well as cool tips about your topic to Mary.

  9. obviously like your web site however you need to test the spelling on several of your posts. Several of them are rife with spelling problems and I in finding it very troublesome to inform the reality then again I¦ll definitely come again again.

  10. hey there and thank you in your info – I have definitely picked up anything new from right here. I did on the other hand expertise a few technical issues using this web site, since I experienced to reload the website many instances prior to I may get it to load properly. I were considering if your hosting is OK? Not that I’m complaining, however slow loading cases instances will often impact your placement in google and could injury your high-quality ranking if advertising and ***********|advertising|advertising|advertising and *********** with Adwords. Well I’m including this RSS to my email and can glance out for a lot extra of your respective fascinating content. Make sure you replace this again very soon..

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.