Autonomia e adultità

AdultitàLe persone con sindrome di Down, se adeguatamente seguite, hanno buone potenzialità di autodeterminazione e di autonomia personale e sociale. Autonomia non significa solo conseguire certe competenze ma riconoscersi adulti e sentirsi riconosciuti tali, dalla famiglia e dalla società; significa quindi permettere alla persona con disabilità di “saper fare” ma anche di “saper essere”, acquisire consapevolezza di sé, maturità emotiva e relazionale, capacità di pensiero autonomo e di scelta. L’Associazione propone ai giovani/adulti percorsi individuali e di gruppo, sperimentando esperienze in situazioni e contesti reali di vita e di lavoro, alle famiglie offre accompagnamento e supporto affinchè permettano il distacco e il divenire adulti dei propri figli.

STRUMENTI E MODALITÀ

Percorsi individuali e incontri di gruppo giovani/adulti – Incontri di gruppo genitori e colloqui individuali famiglie – Gruppo tempo libero con volontari

LE NOSTRE AZIONI DI SENSIBILIZZAZIONE

Organizzazione ciclo annuale di incontri formativi rivolti alle famiglie e agli operatori sociosanitari – Proposte di momenti di sensibilizzazione nelle scuole e nel territorio sui temi della disabilità/diversità – Organizzazione di eventi conviviali e di incontro per favorire la conoscenza dell’associazione e delle sue attività – Organizzazione iniziative di raccolta fondi a sostegno dei nostri progetti – Interazione con le associazioni che si occupano delle problematiche delle persone con sindrome di Down e partecipazione alle azioni comuni.

chiavi_Casa_web_01

Un percorso di crescita per giovani-adulti con sindrome di Down orientato allo sviluppo delle competenze pratiche, sociali e decisionali finalizzate alla graduale costruzione di una vita il più possibile indipendente.
 In una loro casa.

Il progetto di AUTONOMIA ABITATIVA “Le Chiavi di Casa” ha la durata di 3 ANNI e si svolge all’interno di un appartamento gestito dall’associazione sito in Como, che funge da “palestra”, dove i giovani partecipanti, in gruppi di 2/3 o 4 unità, con il supporto degli educatori, possono gradualmente rafforzare le competenze necessarie per una vita il più possibile autonoma. Le prime fasi del progetto prevedono la graduale sperimentazione del distacco dalla famiglia, vivendo all’interno dell’appartamento i ne settimana e, in un secondo momento, la settimana intera. In questo periodo i giovani lavorano specialmente sulle competenze utili all’autonomia abitativa. Durante le fasi successive, rafforzando le capacità di scelta e autodeterminazione di ciascuno, si sperimentano periodi più lunghi all’interno dell’appartamento con una graduale riduzione della presenza dell’educatore. chiavi_Casa_web_02Nelle fasi finali i giovani-adulti, insieme alla famiglia e all’équipe di riferimento, in sintonia con le proprie abilità e desideri, potranno ipotizzare soluzioni di vita diverse per ciascuno:

• Vivere con una o più persone amiche tra quelle che hanno condiviso il percorso del progetto Le Chiavi di Casa.

• Vivere in coppia in una propria casa.

• Vivere soli in una casa diversa da quella della famiglia.

Durante l’intero percorso è necessaria la partecipazione attiva e propositiva delle famiglie.

Nel progetto sono previste anche numerose attività integrative:

  • Incontri in gruppo di sostegno alla genitorialità condotti da una psicologa
  • Incontri di Educativa Individuale in base alle necessità speci che di ogni partecipante
  • Laboratorio “Emozioni”: momento di rielaborazione ed espressione dei vissuti emotivi legati al percorso personale e di gruppo
  • Incontri collettivi di restituzione, confronto e riprogrammazione con i partecipanti e le loro famiglie
  • Incontri individuali di restituzione e riprogrammazione con ciascun partecipante e la rispettiva famiglia
  • Mantenimento delle competenze domestiche in famiglia
  • Collegamento con le diverse realtà di riferimento dei giovani-adulti coinvolti nel progetto
  • Mantenimento e sviluppo delle relazioni di vicinato e dei contatti con il quartiere in cui si trova l’appartamento

 

chiavi_Casa_web_03